Delicious Digg Facebook Favorites More Stumbleupon Twitter

Lectio 19.11.2017

Lectio 19.11.2017

LIBERACI IN QUESTO GIORNO

Per una lettura del libro dei Giudici

Conduce gli incontri: p. Guido Bertagna sj

Ciclo 2017-2018, 2° incontro, 19 novembre 2017
Concittadini dei santi e familiari di Dio – Giudici 3,7 – 5,31

ESERCIZI SPIRITUALI 2017

un’occasione di incontro con il Signore
da giovedì 7 (sera) a domenica 10 (pomeriggio) dicembre 2017
Aperti a tutti

organizzati dal Centro Antonianum in collaborazione con l’Associazione Guide Esercizi nella Vita Ordinaria (AGEVO)

TEOLOGIA PER VIVERE
Corso di formazione cristiana

TEOLOGIA PER VIVERECorso di formazione cristiana

p. Sergio Bastianel sj

Obiettivo del “corso”: offrire strumenti di comprensione critica e personalmente riflessa per un’esistenza cristiana responsabilmente assunta e condivisa, partecipe della comunità ecclesiale nella storia.

Lectio 15.10.2017

Lectio 15.10.2017

LIBERACI IN QUESTO GIORNO

Per una lettura del libro dei Giudici

Conduce gli incontri: p. Guido Bertagna sj

Ciclo 2017-2018, 1° incontro, 15 ottobre 2017

Concittadini dei santi e familiari di Dio

Salmo 106 e Giudici 1,1 – 3,6

Clicca qui per scaricare il sussidio della Lectio - la mappa delle tribu d’Israele ai tempi del loro ingresso nella Terra Promessa - la mappa d’Israele oggi – All’inizio della riunione era pensato proiettare i primi 13 minuti del film “Mesija” (Il Mesia) di Roberto Rossellini (1975) che potete vedere QUI .

 


Vedi le Lectio del ciclo 2017-2018
Scarica la locandina del ciclo di Lectio 2017-2018

 

Archivio delle Lectio tenute dal 2007


NOTA: Per scaricare la registrazione di una Lectio:
1- cliccare con il bottone destro del mouse sulla scritta Esegui in una Nuova Finestra o sulla scritta Scarica
2- a questo punto compare un menu dove potete selezionare Salva destinazione con nome.
3- una volta selezionato, potrete indicare la cartella di destinazione che volete per il file mp3 contenente la Lectio.


Ascolta o scarica il file audio di questa Lectio:

 

Triduo Pasquale al CGA 2017

Celebrazioni del Triduo Pasquale

Giovedi 13, ore 19:00, Chiesa CGA:
Missa in Coena Domini e poi un’ora di veglia guidata dai giovani del Gruppo “di” Parola (fin verso le 21:30)
Venerdi 14, ore 19:00, Cripta di Santa Giustina:
Memoria della Passione del Signore e liturgia penitenziale e veglia (fin verso le 21:30)
Sabato 15, ore 22:00, Chiesa CGA:
Solenne Veglia Pasquale
Domenica 16, ore 18:30 Capella dei Padri:
vespri e adorazione eucaristica silenziosa.

Esercizi Spirituali del Triduo Pasquale

da Mercoledì 12 a Sabato 15 aprile. Guidati da p. Giampiero Basile sj

… gli esercizi spirituali sono sempre l’invito ad un “sentire e gustare” interiormente le cose, a quell’assaporare i testi biblici che è il significato etimologico e più proprio della parola “sapienza”.

Mercoledi 12 aprile
21:00 Auditorium CGA: introduzione, punti biblici per la preghiera (file audio)

Giovedi 13 aprile
08:30 Sala Studio CGA: Lodi comunitarie
09:00 Auditorium CGA: punti biblici per la preghiera (file audio)
13:00 Pausa pranzo
15:00 Auditorium CGA: punti biblici per la preghiera (file audio)
19:00 Chiesa CGA: Missa in Coena Domini e poi un’ora di veglia guidata dai giovani del Gruppo “di” Parola (fin verso le 21:30)

Venerdi 14 aprile
08:30 Sala Studio CGA: Lodi comunitarie
09:00 Auditorium CGA: punti biblici per la preghiera (file audio)
13:00 Digiuno condiviso (pagnottine di pane e caraffe d’acqua)
15:00 Auditorium CGA: punti biblici per la preghiera (file audio)

Sabato 15 aprile
08:30 Sala Studio CGA: Lodi comunitarie
09:00 Auditorium CGA: punti biblici per la preghiera (file audio)
11:30 Auditorium CGA: tempo di condivisione dei giorni del Triduo, risonanze (fino alle 13)
22:00 Chiesa CGA: Solenne Veglia Pasquale

Domenica 16 aprile
18:30 Capella dei Padri: vespri e adorazione eucaristica silenziosa.

Il percorso proposto in questi esercizi è una rilettura “sapienzale” dell’esperienza dell’esodo vissuta da Israele.
La liberazione dalla schiavitù in Egitto, la pedagogia del deserto e la celebrazione dell’alleanza sul Sinai costituiscono, infatti, alcuni dei racconti più importanti, alla luce dei quali i testimoni della Passione, Morte e Risurrezione del Signore hanno colto la portata teologica e spirituale di quegli eventi.
L’approccio a questi testi si vuole “sapienzale” in due sensi:
Anzitutto perchè, l’intenzione diretta degli autori di questi testi è di mostrare che, attraverso l’esodo, il Signore ha inteso istruire il suo popolo, formandolo all’ascolto della Parola e indicandogli, nella legge, la via della saggezza.
In secondo luogo, perché gli esercizi spirituali sono sempre l’invito ad un “sentire e gustare” interiormente le cose, a quell’assaporare i testi biblici che è il significato etimologico e più proprio della parola “sapienza”.